Prima che i Mac arrivassero c’eravamo noi e il rosso coprente. Tutto comincia negli anni 80, quando dopo decenni di esperienza in altre società nel campo della fotolito e della fotocomposizione, nel 1984 nasce lo Studio Bertin di Bertin Guido. Esperto come fotolitografo, fotografo e grafico, si occupa della stampa su pellicola, montaggi e ingrandimenti, sviluppando a mano in camera oscura e utilizzando bromografo, reprocamera e ingranditore. In quel periodo erano appena uscite le prime macchine per fotocomposizione Berthold, erano macchine che utilizzavano solo 8 tipi di font con un numero limitato di corpi dal corpo 6 al 36. Si occupava della composizione la moglie Nadia, che digitava i testi e tabelle per essere poi montati a mano, per creare le pagine pubblicitarie.

Nel tempo la tecnologia galoppava e Guido sempre curioso nel provare nuove tecniche, decide di acquistare il primo Mac, che ha rivoluzionato il metodo di composizione e di fotolito, accorciando notevolmente i tempi di preparazione degli impianti per la stampa. Oggi lo Studio è passato nelle mani della figlia Simona, e le nostre attività si sono allargate, dagli impianti grafici, ai poster, banner, stampa su magliette, stampa digitale, confezione, e tanto altro. Oggi il rosso coprente non si usa più, al suo posto c’è il pennello di Photoshop.

Il nostro team

GUIDO
Fondatore

SIMONA
Capo

NADIA
Composizione

VALENTINA
Grafica

MARCELLO
Stampa